Lo sport non si ferma, almeno per il momento

E’ stato firmato il nuovo DPCM che sarà in vigore per 30 giorni e che detta le nuove regole per prevenire un peggioramento della situazione di contagio da Covid-19.

Da tempo si paventava una nuova stretta, sugli sport in generale e in particolare sugli sport da contatto, ma dopo un’attenta analisi da parte del Comitato Tecnico Scientifico di concerto con le Regioni, il Ministero della Salute e la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il nuovo testo non proibisce gli sport di contatto se non quelli a carattere amatoriale (per attività amatoriale si intende quel tipo di attività praticata da soggetti non iscritti a società sportive o enti di promozione sportiva, finalizzata al raggiungimento e al mantenimento del benessere psico-fisico della persona).

Gli sport di contatto sono consentiti, come si legge nel DPCM, "da parte delle società professionistiche - a livello sia agonistico che di base - e dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP), nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi".

Pertanto al momento niente chiusura per la nostra scuola, pur nel massimo rispetto dei protocolli sanitari.



27 visualizzazioni

© 2019 Powered by Makoto s.s.d. a r.l. | CookiesPrivacy

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon